Il Grest 2012

Domenica 1° luglio sono terminati i Grest di Camino e Fratta, con la tradizionale festa conclusiva tenutasi all’esterno della canonica di quest’ultima parrocchia.
I due Grest, entrambi all’edizione numero undici, questa volta hanno sfiorato le cento iscrizioni a testa. A Fratta, dove finora non era mai stata raggiunta una quota così alta, l’estate ragazzi attrae un alto numero di bambini provenienti da fuori parrocchia: quest’anno erano più della metà, provenienti in particolare dalla vicina Gorgo al Monticano, dove per ora non viene organizzato il Grest. A seguire i ragazzi nelle varie attività hanno risposto all’appello circa una trentina di mamme e venti animatori; la novità di quest’anno è che a questi ultimi sono stati affiancati non solo da un ragazzo di terza media, ma anche da undici ragazzi di seconda, anch’essi freschi di Cresima: questi ultimi sono stati ribattezzati “ragazzi spilla” a causa della coccarda sulla maglia che li distingueva, ed hanno aiutato gli animatori nella realizzazione delle scenografie ed in altre incombenze.
A Camino il Grest rappresenta un’iniziativa in piena continuità con le attività del Patronato, visto che la quasi totalità dei trenta animatori fa animazione anche nel periodo invernale. Parrocchia sensibile alle missioni e all’integrazione degli stranieri, ha accolto quest’anno tra le proprie file pure Indrit, un ragazzo albanese che ha iniziato il suo cammino d’inserimento nel gruppo animatori. Immancabili ed insostituibili nell’organizzazione le mamme, una ventina, e l’ormai celebre nonno Santo, splendido ottantaduenne.
Il tema di quest’anno, “Sai fischiare?”, era incentrato sulla giovinezza di san Giovanni Bosco fino al suo incontro con Bartolomeo Garelli che segna la nascita del primo oratorio di matrice salesiana. Si è trattato del quinto Grest a tema religioso in sei anni nelle due parrocchie: questo su precisa scelta del parroco don Pierino Bortolini, il quale ritiene che la Bibbia e le vite dei santi abbiano un potenziale narrativo maggiore dei sussidi usciti negli ultimi anni.
Per motivazioni analoghe, le gite dei due Grest, che sono in comune, propongono mete esclusivamente religiose e culturali. In particolare la prima, che ha avuto come destinazioni le chiese di san Giorgio di San Polo di Piave e Tempio di Ormelle, è stata “colorata” dalla sorpresa di alcuni animatori caminesi che, in collaborazione con la Compagnia dell’Antica Torre di Breda di Piave, hanno animato il pomeriggio vestiti da cavalieri templari.
L’Azione, 15 luglio 2012

Calendario
domenica 17 giugno
09:00: S. Messa di apertura; prima messa solenne a Camino del presbitero novello don Denis Tolardo
10:00: Consegna magliette in canonica
*** lunedì 18 giugno
15:00-19:00: Giorno 1
*** martedì 19 giugno
15:00-19:00: Giorno 2
19:00 S. Messa
*** mercoledì 20 giugno
15:00-19:00: Giorno 3
*** giovedì 21 giugno
Intera giornata: USCITA alla chiesa di san Giorgio (San Polo di Piave) ed al complesso templare di Tempio di Ormelle
*** venerdì 22 giugno
15:00-19:00: Giorno 5
21:00 a Fratta: partita di calcio Grest Camino-Fratta vs Grest Mansuè-Basalghelle
*** domenica 24 giugno
09:00: S. Messa
*** lunedì 25 giugno
15:00-19:00: Giorno 6
*** martedì 26 giugno
15:00-19:00: Giorno 7
19:00: S. Messa
*** mercoledì 27 giugno
Intera giornata: GITA a Trieste
*** giovedì 28 giugno
15:00-19:00: Giorno 9
19:00: S. Messa
*** venerdì 29 giugno
15:00-19:00 Giorno 10
21:00 Partita di pallavolo mamme vs animatrici
*** sabato 30 giugno
21:00: Serata finale
*** domenica 01 luglio
10:30: S. Messa di chiusura a Fratta
12:00: Pranzo per le famiglie a Fratta
15:00: Giochi e caccia al tesoro per le vie di Fratta

Le foto: il Grest


Le foto: la gita a San Giorgio/Tempio

2 commenti:

  1. Pingback:Statistiche 2012 – Camino di Oderzo on-line

  2. Pingback:Il Grest 2012: le foto e i video | Camino di Oderzo on-line

Facci sapere la tua opinione!