Il Grest 2013

Domenica 7 luglio sono terminati i due Grest delle parrocchie di Camino e Fratta, che per l’ottava estate consecutiva hanno condiviso la storia, le gite e la serata finale a Camino, più la S. Messa e il pranzo del giorno seguente a Fratta. Per entrambe le parrocchie quest’anno era il tredicesimo Grest: per don Alberto Dalla Cort, invece, il primo da parroco. Arrivato a Camino nove mesi fa, non ha voluto quest’anno fare grandi cambiamenti nelle strutture, ben oliate, dei due Grest, portando il suo stile e limitandosi ad alcuni accorgimenti sui tempi delle giornate e la gestione degli animatori.

Il tema da lui scelto insieme ai suoi collaboratori è stato “Every Body: un corpo mi hai preparato”, una storia incentrata sul corpo recentemente prodotta dalla Pastorale Giovanile della diocesi di Milano. Qualche numero: a Camino hanno partecipato novantasette bambini dai 7 ai 14 anni, trentatré animatori e venti adulti; a Fratta cinquantanove bambini, ventotto animatori e una ventina di mamme.

Per Fratta è stato il primo Grest senza don Pierino, il parroco che ha portato quest’attività in parrocchia nel 2002. L’assenza di un parroco residente è stata un’ulteriore motivazione per i volontari della parrocchia a rimboccarsi le maniche e adeguarsi ad una situazione che nei prossimi anni sarà normalità per molti. Don Alberto, da parte sua, non ha certo fatto pesare la sua assenza, dividendo equamente il proprio tempo tra le due parrocchie, ma dando ai laici, e in particolare al seminarista Daniele, la responsabilità di gestire da soli i momenti di riflessione e di preghiera a giorni alterni, mentre stava a Camino. I volontari hanno anche potuto sfruttare appieno i locali della canonica, ora disabitata.

In entrambe le parrocchie è stata avviata una collaborazione con La Nostra Famiglia di Oderzo, che ha permesso ad alcuni ospiti della struttura di presenziare ad una giornata di attività e portare la propria testimonianza di vita e di fede.

Da segnalare anche le ospitate che hanno caratterizzato i due Grest: a Fratta è stata organizzata un’attività sul tema “Il corpo e lo sport” con l’ex campione mondiale di pattinaggio Andrea Barbieri e tre allenatori di judo, mountain bike e basket. La parrocchia di Camino ha invece intrapreso una collaborazione con Dotmob, giovane associazione di promozione musicale opitergina che tra inizio giugno e inizio luglio ha organizzato proprio a Camino “Gaia Jazz”, una rassegna di cinque appuntamenti di musica che ha coinvolto anche un locale ed una nota struttura alberghiera in paese. I bambini di Camino hanno così potuto partecipare ad un’apprezzatissima attività con il maestro Dimitri Fiorin, primo timpanista al teatro La Fenice di Venezia.

L’Azione, 21 luglio 2013

Calendario
Domenica 23 giugno
09:00 S. Messa di apertura
10:00 Consegna magliette
Lunedì 24 giugno
15:00-19:00 Giorno 1
Martedì 25 giugno
15:00-19:00 Giorno 2
Mercoledì 26 giugno
Giorno 3 – GITA al museo di storia naturale e archeologia di Montebelluna, con giochi e laboratori sul corpo umano.
Giovedì 27 giugno
15:00-19:00 Giorno 4. All’interno: testimonianza di alcuni ospiti de “La Nostra Famiglia” di Oderzo
Venerdì 28 giugno
15:00-19:00 Giorno 5
20:30 a Mansuè: partita di calcio Grest di Camino e Fratta vs Grest di Mansuè-Basalghelle, seconda edizione
Sabato 29 giugno
20:30 Partita di calcio animatori vs genitori Patronato, dodicesima edizione
Domenica 30 giugno
09:00 S. Messa
Lunedì 1 luglio
15:00-19:00 Giorno 6
20:30 Partita di pallavolo mamme vs animatrici Patronato, ottava edizione
Martedì 2 luglio
15:00-19:00 Giorno 7
Mercoledì 3 luglio
Giorno 8 – USCITA a piedi a Magera presso la sede opitergina della Croce Rossa Italiana
Giovedì 4 luglio
15:00-19:00 Giorno 9
Venerdì 5 luglio
15:00-19:00 Giorno 10
21:30 Conclusione di GaiaJazz 2013 con il concerto della BigEvolution Band
Sabato 6 luglio
21:00 Serata finale
Domenica 7 luglio
10:30 S. Messa di chiusura a Fratta
12:00 Pranzo per le famiglie a Fratta
15:00 Giochi e caccia al tesoro per le vie di Fratta

Facci sapere la tua opinione!