Parte don Pierino, arriva don Alberto

Ora la notizia è ufficiale: don Pierino Bortolini a settembre lascerà le parrocchie di Fratta e Camino per assumere l’incarico di parroco di Santa Maria delle Grazie di Conegliano. La notizia, nell’aria già da alcuni giorni, è stata confermata da mons. Martino Zagonel, vicario generale della diocesi di Vittorio Veneto, in occasione di una riunione straordinaria dei consigli pastorali delle due comunità tenutasi la sera di giovedì 26 luglio a Fratta.

Don Pierino sta dando proprio in questi minuti il primo annuncio alla comunità di Camino, in occasione della messa prefestiva. Per il sacerdote, classe 1949 nativo della parrocchia di Fontanellette ma cresciuto tra Ponte di Piave e Lutrano, terminano contemporaneamente la sua prima e la sua seconda esperienza di parroco, durate rispettivamente undici e sette anni.
Al settembre 2001 risale infatti la sua nomina a parroco di Fratta di Oderzo, mentre il suo servizio a Camino è iniziato nel 2004 prima come cooperatore festivo, e quindi come parroco, nomina quest’ultima annunciata dall’allora vescovo di Vittorio Veneto mons. Giuseppe Zenti il 19 giugno 2005.

La parrocchia della Madonna delle Grazie di Conegliano, destinazione di don Pierino, è una delle più popolose della diocesi.

Il prossimo parroco di Camino e Fratta sarà don Alberto Dalla Cort, classe 1978, attualmente in servizio a Ceneda e Salsa di Vittorio Veneto e alla sua prima esperienza da parroco: lo potete vedere in questo video di repertorio registrato da La TendaTv di Vittorio Veneto. In alto invece è ritratto con l’allora vescovo mons. Giuseppe Zenti nel novembre 2006, in prossimità della propria ordinazione sacerdotale.